L'imprenditoriale

Le imprese sono il cuore pulsante dell'economia nazionale. Creano ricchezza, assicurano il lavoro e valorizzano il talento ed il genio italiano.
Ma lo Stato è amico o nemico delle imprese? E i regolamenti europei fanno abbastanza per tutelare le eccellenze del Made in Italy?
Con L'Imprenditoriale, una rubrica pensata come una polifonia sempre più larga di voci ed esperienze, Interesse Nazionale intende offrire un pulpito ai nostri imprenditori. Perché ci aiutino a capire cosa possiamo fare, tutti insieme, per costruire un nuovo, grande, Rinascimento industriale italiano.

L'imprenditoriale

Vengo accusato spesso di essere un “antipatizzante” dell’Europa. Non è assolutamente vero. Sono contrario a questa Europa cieca e burocratica che passa il tempo a occuparsi della lunghezza degli zucchini e del fiscal compact e di tutto quello che può complicare la vita ai cittadini. Proprio perché sono un europeista convinto non smetto di lanciare l’allarme.

L'imprenditoriale

Siamo sempre alle solite.

La confusione regna sovrana sì… ma questa volta si tratta di quello che abbiamo di più caro: i nostri bambini; i nostri figli!!

A mio avviso possiamo accettare ogni sacrificio ed ogni tortura, ma non possiamo accettare azioni o cose che pensiamo possano far male ai nostri bambini.

L'imprenditoriale

“Amo questa città” l’ho sentito dire a tante persone. Ho sentito addirittura di qualcuno che ha fermato il traffico con le braccia aperte urlandolo a gran voce: Amo questa Città!!!!

In questo periodo -bisogna ammettere-  risulta facile e spontaneo un po’ per tutti sentire questo trasporto.

La città è ordinata, viva, luminosa, con un bel clima. A Milano una volta c’era la nebbia, mentre adesso ci sono le palme, il gelsomino, gli ulivi, se andremo avanti cosi tra un po’ vedremo le bouganville, cresceranno le arance e le palme non saranno più fuori luogo.

L'imprenditoriale

La confusione regna sovrana e la sciatteria dilaga. Nessuno sa più cosa è giusto e cosa è sbagliato, comportarci bene o male? Mangiare solo vegetariano, carne o pesce? E la carne, pollo o maiale? E se pesce, di allevamento o pescato? I social a quanti anni per i nostri figli? È meglio continuare a studiare o giocare a calcio? O fare la velina? E se studiare cosa e dove studiare?