Dietro le quinte

La vera libertà sta nel dire quello che la gente non vuol sentire.

Dietro le quinte

In questi mesi la vicenda del piccolo Charlie Gard ha sconvolto molti, diviso l’opinione pubblica e centralizzato l’attenzione collettiva, monopolizzando in parte i post suoi social network e i servizi dei TG.

Le riflessioni sarebbero molte, però è da chiarire come questo caso sia la punta dell’iceberg dell’attuale bioetica le cui derive hanno ormai il volto dell’eugenetica nazista.

Dietro le quinte

Uno dei temi più delicati e controversi nel campo della controinformazione che ho trattato in diversi miei articoli saggi è quello dei microchip sottocutanei. Fino a qualche anno fa l’argomento era accuratamente evitato dai Media Mainstream: chi ne parlava era liquidato come un visionario. Negli anni la tematica è tornata più volte alla ribalta, venendo sempre tacciata di essere l’emblema delle paranoie cospirazioniste.

Dietro le quinte

Nell’attuale battaglia per la libertà di cura in campo medico si è inserito lo scontro causato dal decreto legge che impone l’obbligo di vaccinazione (per 12 malattie) per tutti i bambini.

Dietro le quinte

L’interesse nazionale passa anche attraverso una ripresa dei valori che hanno contraddistinto il nostro Paese: ciò non significa arroccarsi su vecchi principi morali in cui difficilmente...