Toobigtofail

FINANZA CASINO': ECCO PERCHE' IL BANCO VINCE SEMPRE

di Karim Basyouni

Quanti di noi entrano al casinò con la speranza di vincere malgrado sappiano che a vincere, alla fine, è sempre il banco? L’economia moderna funziona esattamente così, con una semplice, ma netta, differenza: le banche, grazie al sistema monetario in vigore, vincono sempre.

La Banca Centrale, istituzione privata, è l’unica autorizzata a creare moneta secondo il sistema cosiddetto frazionario che consente di creare danaro in proporzione fino al 90% superiore a quello realmente posseduto.

Solo pochi economisti spiegano in modo chiaro questo meccanismo. I manuali di economia, in genere, utilizzano frasi ambigue, figlie del pensiero neo-liberista a cui tanto piace confondere le idee.

Nei manuali ad esempio c’è scritto che la moneta bancaria deve essere in un certo rapporto “prudenziale”, stabilito al 10%, rispetto alla totalità dei propri depositi. Chiunque di noi sarebbe portato a intendere che se la banca ha 100€ di depositi potrà prestare 90€ e tenere 10€ come riserva. Non è così: in realtà potrà prestare 1.000€.

Proverò a spiegarvi come ciò avviene nel modo più semplice possibile, benché sia complicato. L’arcano artefatto avviene in quanto i testi stanno suggerendo un’equazione di primo grado: qual è quell’X che rappresenta il valore prudenziale dei depositi che la banca possiede? X*(10%) = 100€ quindi X = 100€ / 10% da cui si ottiene: x=1000€

La banca è quindi autorizzata ad emettere moneta da “prestare” allo “scoperto”, ovvero senza alcun controvalore tangibile, semplicemente premendo un tasto, creando denaro dal nulla. A chi supera questo scoglio, comprendendolo, i testi suggeriranno che quando il denaro verrà restituito alla banca questo sarà nullificato. Peccato che dal 1946 ad oggi non esista alcuno Stato che abbia restituito, anche almeno in parte, il proprio debito.

Capiamo ora come il debito sia un mezzo di controllo di Stati, economie e privati. Debito pubblico e privato vengono generati volontariamente in quanto abbiamo stabilito che le banche possono creare soldi gratis. Il debito attraverso gli interessi bancari, stabiliti dalla banca centrale stessa, crea inflazione, la quale crea ulteriore indebitamento dovuto all’aumento dei prezzi, con conseguente sempre maggiore impoverimento della popolazione che si vedrà costretta ad un ulteriore indebitamento per sopravvivere.

La banca /banco vincerà sempre per tre principali motivi:
1) Qualora il debito venisse ripagato ricaveranno un interesse sul prestito aumentando di conseguenza i loro depositi e la loro capacità di emissione della moneta.

2) In caso d’insolvenza perderanno denaro che non possedevano. Guadagneranno però dagli Stati in termini di cessione della sovranità a favore di strutture sovranazionali. Qualora, ad esempio, una nazione europea non rispetti i parametri comunitari imposti dal rapporto debito/pil verrà sanzionata, quindi ulteriormente indebitata, trovandosi costretta a cedere parte della propria sovranità.

3) I privati insolventi si vedranno privati di case o capannoni, dato che il sistema permette alle banche di appropriarsi di beni tangibili in cambio di una moneta prestata intangibile e che non avevano!

La banca/banco avrà così vinto in ogni caso e, noi giocatori, imprigionati a vita all’interno di questo casinò, non abbiamo la minima possibilità di vittoria.

K. Basyouni
Condividi questo articolo su:
Articoli correlati: