Karim Basyouni

Laureato in Economia delle Istituzioni e dei Mercati Finanziari all'Università Cattolica di Milano, arrivo a tenere corsi di economia alla European School of Economics e allo IASSP dopo due anni in BNL/BNP Paribas, un Master in Business Administration e qualche anno all’estero.
Milanese (anche se non imbruttito...), ho 37 anni e, complice un papà egiziano e una mamma veneta, mi sento figlio di due culture che hanno influenzato il mondo con la loro grandezza ma che oggi, purtroppo, vedo entrambe in declino. Un po' come la mia Inter che non mi fa più sognare dai tempi del Triplete. 
Non sono mai stato convinto di come viene insegnata l'Economia e, se avrete la pazienza di seguirmi, sono qui per spiegarvi tutto quello che non vi vogliono far capire.

Di questo autore:
Toobigtofail

Avete mai realizzato che quando andiamo in banca, anche per la più semplice delle operazioni, siamo “costretti a firmare” una serie pressoché infinita di documenti pieni di clausole scritte con caratteri in miniatura? Queste clausole sono definite come vessatorie, ovvero a sfavore del consumatore, il quale deve accettare le condizioni che gli vengono “imposte”, in quanto parte debole e senza diritto di negoziazione. La legislazione in vigore tutela gli istituti finanziari anziché proteggere la gente comune. Ci spacciano come trasparenza tutte quelle clausole scritte in “legalese” che solo in pochi leggono e quasi nessuno capisce. Se la trasparenza fosse tale ed a protezione del cliente, dovrebbe essere chiara e comprensibile, proprio per il significato intrinseco della parola stessa.

Toobigtofail

Personalmente, probabilmente a causa delle mie origini, ho una grandissima passione per le piramidi come monumenti storici ma sono totalmente contrario alle piramidi finanziarie, specie quelle capovolte che, per natura, hanno un equilibrio precario e sono destinate a crollare nel tempo.

Toobigtofail

Quanti di noi entrano al casinò con la speranza di vincere malgrado sappiano che a vincere, alla fine, è sempre il banco? L’economia moderna funziona esattamente così, con una semplice, ma netta, differenza: le banche, grazie al sistema monetario in vigore, vincono sempre.